U.O.C. Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva 
Direttore: Dr Giovambattista Forte
Epatologia e Gestione del Trapianto Epatico
Responsabile: Dr Guido Piai

 

SCHEMA di DIETA per il soggetto con

EPATOPATIA COMPENSATA CON DIABETE

 

NOTA: Soprattutto in presenza contemporaneamente di due malattie importanti, un vero programma dietoterapico personalizzato pu essere elaborato solo dal dietista, con approfondita valutazione del paziente, con anamnesi alimentare e stima dei consumi e dei fabbisogni

 

 

Proteine totali 84 g, pari al 15% delle Kcal totali

Lipidi 74 g, pari al 30% delle Kcal totali

Glucidi 324 g, pari al 55% delle Kcal totali

Kcal totali: 2.200

Colazione

1 tazza di latte parzialmente scremato (150 ml circa) oppure 1 yogurt senza aggiunta di zucchero

4 fette biscottate (meglio se integrali) oppure 50 g di pane integrale oppure 40 g di cereali

burro 10 g

Spuntino

macedonia di frutta senza zucchero 200 g

Pranzo

pasta o riso 80 g condita con pomodoro o sughi a base di verdure

pane integrale 50 g

carne magra 100 g (2 volte la settimana carni rosse e 3 volte bianche)

oppure:

150 g di pesce (almeno 2 volte la settimana)

1 porzione di verdura cruda o cotta

frutta fresca 200 g di qualunque tipo

Spuntino

th o caff senza zucchero

4 fette biscottate integrali

Cena

passato di verdura con 30 g di pasta o riso

pane integrale 50 g

formaggio di qualunque tipo 70 g (4 volte la settimana)

oppure:

1 o 2 uova (1 volta la settimana) prosciutto crudo o cotto magri 60 g (1 volta la settimana) o l porzione di legumi (fagioli, ceci, lenticchie, piselli, soia, 1 volta la sett.)

1 porzione di verdura cruda o cotta

frutta fresca 200 g di qualunque tipo

Prima di coricarsi

1 tazza di latte parzialmente scremato (150 ml circa) senza zucchero

2 fette biscottate integrali oppure 30 g di cereali

Condimenti

4 cucchiai di olio di oliva

note

50 g di pane sono sostituibili con

40 g di pasta o riso o mais o orzo o farro

150 g di patate

30 g di pasta sono sostituibili con

40 g di pane comune

100 g di patate

Pizza

si pu consumare una pizza in sostituzione di uno dei due pasti principali accompagnandola sempre con una porzione di verdura e dalla frutta

Carni

di tutti i tipi, private del grasso visibile

Pesce

di tutti i tipi sia fresco che surgelato

N.B.: 1) Sono da evitare: zucchero, miele, marmellata, gelatine di frutta, dolci e dolciumi in genere, biscotti molti dolci, cioccolato, bevande e bibite zuccherine (possono essere utilizzati dei dolcificanti, es. aspartame, per dolcificare le bevande); 2) quando si consumano i legumi come secondo piatto, bene abbinarli al pane o alla pasta

 

Adattato da:

Piazza M. Epatite virale acuta e cronica, Ghedini SAS, Napoli 2000

 

Laffi G, La Villa G. La Cirrosi epatica nella pratica clinica, SEE, Firenze 2000